Disclaimer

Questo è un post di pubblica utilità dedicato a tutte le decine di teste di cazzo che vengono a fare i piagnosi sul blog scrivendo: “brutto razzista brutto brutto ti denuncio ci ò lo zio carrambiniere”. 
In generale considero i miei commentatori gente così:
Povero piccolo negretto piangente!
Quanto cazzo volete che me ne freghi del fatto che il mio blog vi ha fatto venire il bruciore al culetto? Fatevi cambiare più spesso il pannolino e rompete meno il cazzo. Ah, potete fare tutte le denunce che volete: una cosa non diventa automaticamente illegale solo perchè vi ha dato fastidio. Lo so che siete abituati fin dall’infanzia a chiamare la mamma ogni volta che vi fate male, ma nella vita adulta ciò non serve.
Tornando a noi, ecco un’immagine che chiarifica le mie idee “razziste”:
Ora, ripetete con me, piccoli bimbi con tanti, tanti cromosomi:
L’Islam non è una razza, ma un modo di pensare. Smettetela di darmi del razzista per avere criticato qualcosa che non è una razza. Smettetela di dire che non ho il diritto di farlo. Vivo in una società aperta dove la gente ha il diritto di discutere e criticare le idee. 

La mia critica verso l’Islam non mi rende un bigotto. Il tuo tentativo di zittirmi ti rende un bigotto.
Ripetiamo.
L’Islam non è una razza, ma un modo di pensare. Smettetela di darmi del razzista per avere criticato qualcosa che non è una razza. Smettetela di dire che non ho il diritto di farlo. Vivo in una società aperta dove la gente ha il diritto di discutere e criticare le idee. 

La mia critica verso l’Islam non mi rende un bigotto. Il tuo tentativo di zittirmi ti rende un bigotto.”  
Un’ altra volta.
L’Islam non è una razza, ma un modo di pensare. Smettetela di darmi del razzista per avere criticato qualcosa che non è una razza. Smettetela di dire che non ho il diritto di farlo. Vivo in una società aperta dove la gente ha il diritto di discutere e criticare le idee. 

La mia critica verso l’Islam non mi rende un bigotto. Il tuo tentativo di zittirmi ti rende un bigotto.” 
Ci siamo capiti? No? Fanculo. Tanto, ci mettete più tempo voi a scrivermi un messaggio delirante di quanto ci metta io a cancellarlo.

Cercasi collaboratori

Egregi signori, mi rendo conto che, per quanto la mia intelligenza sia immensamente superiore a quella di voi razzolamerde, non ho la possibilità di generare abbastanza contenuti. La mia idea è “pochi ma buoni”, quindi preferisco generare un articolo decente al mese piuttosto che trasformare questo blog in un immondo cagaio simile ad una bacheca Facebook. A tale scopo, sarei lieto di ospitare contenuti originali scritti da altri utenti a patto che si rispettino le seguenti condizioni:

  • I temi di questo blog sono l’emigrazione in UK, la lotta contro la religione (particolarmente l’Islam) e le bestemmie intese come atto di ribellione contro la cultura religiosa. Posso considerare altri temi, ma non garantisco niente.
  • L’ateismo non è un tema che mi interessa. Forse dio esiste, forse no. Il nemico dell’umanità è l’espressione religiosa (ergo, preti mafiosi e mullah assassini), non la religione in sè. L’esistenza di dio è una questione accademica, finora non l’ho mai visto ma ho visto solo persone orrende che giustificavano le loro malefatte con la volontà di un dio con cui dicevano di parlare. Il mio nemico è questo. Se dio esiste, affari suoi.
  • Il razzismo non mi interessa. Non sono razzista. Non posso odiare qualcuno perché ha la pelle color Nutella, non è una sua scelta. Posso e devo odiarlo perché stupra le bambine o i ragazzini dato che è una sua scelta.
  • Odio la religione cristiana, dato che sono cresciuto in un posto dove essa aveva un potere enorme e ho visto come si comporta quando ha il potere. Comunque riconosco un grandissimo pregio al cristianesimo: l’Islam fa talmente schifo che in confronto il cristianesimo è meraviglioso. Se fossi costretto a scegliere tra i due, sceglierei di vivere in una società cristiana senza pensarci due volte.
  • Accetto solo contenuti originali, dato che sul mio blog ci sono solo quelli. Se volete tradurre qualcosa scritta da altri dovete dare credito all’autore originale e, se possibile, chiedergli il permesso. Se l’autore originale ritira il permesso, il vostro post sarà cancellato immediatamente.
  • Se volete credito posterò il vostro nome. Se volete l’anonimato non lo posterò. Potete scrivere tranquillamente, tanto io sono ufficialmente residente in UK con iscrizione all’AIRE. Non ho parenti o proprietà in Italia, quindi le autorità italiane possono farmi un lungo pompino con ingoio. Pubblicando qui non dovrete temere niente da nessuno in Italia.
  • Per il resto, fate come volete. Sono a vostra disposizione.

Post introduttivo e FAQ

Sono uno dei tanti emigrati in Inghilterra, ma uno dei pochi che se l’è passata bene. Scrivo in questo blog per parlare della mia esperienza di emigrante e della mia vita in un’altra nazione, ora che posso finalmente vivere in pace e in tranquillità economica dopo una vita di merda PORCO IL DIO MADONNA PUTTANA LERCIA INGRAVIDATA DA CENTO NEGRI CHE MI HA FATTO NASCERE IN QUEL POSTO DI MERDA.
Come avete notato, questo è un blog ad alto contenuto di bestemmie. Chi non gradisce è pregato di accomodarsi fuori. Per il resto, i commenti sono ben accetti, purchè si rispettino le seguenti regole:
Non faccio consulenza e non traduco CV. A differenza di certe pezzenti che conosco, io ho trovato un lavoro vero e non ho bisogno di elemosinare i venti euro per tradurre un cv in inglese. Se offro consulenza a qualcuno la offro gratis, sempre che quel qualcuno/a mi stia simpatico. Sta a voi capire come rendervi simpatici, ad esempio mostrando le tette.
I commenti sono ammessi, ma ogni commento che non contenga almeno una bestemmia verrà considerato per la cancellazione. Basta un DIOPORCO alla fine del commento per ottemperare alla regola.